Mailing list

Lotteria di Rotary e Rotaract per il nuovo ecografo al Poma

E’ iniziata la lotteria “Cerca, trova e vinci la vita” promossa dal Rotary Club Castelli Mantova in collaborazione con i Rotary Mantovani e Rotaract per dotare l’ospedale Carlo Poma di un nuovo ecografo. Cinquemila biglietti reperibili in diversi punti vendita tra cui la gioielleria Azzali e Sartorello Fiori. Costo del biglietto 10 euro, che “non sono niente nella vita, ma diventano tanti per salvarne una” dal motto dell’iniziativa. “L’ecografo è destinato al reparto di Oncologia medica e sarà utilizzato per lo più per definire la patologia oncologica sia in fase di terapia, che in fase intraoperatoria” spiega Coriolano Pulica, direttore della Chirurgia Generale. L’estrazione è prevista per il 18 giugno 2015. In palio 6 premi tra cui una Peugeot 108 e una cena romantica con pernottamento in suite. “Se entro Marzo saranno venduti tutti i biglietti l’ecografo sarà in dotazione al reparto di Oncologia prima di quanto previsto. E noi ce lo auguriamo” spiega Alberto Mattioli, responsabile della commissione per la lotteria. E’ possibile fare una donazione sul conto bancario: IT83Y0520411503000000001625, per maggiori informazioni visitare il sito www.rotarymantovacastelli.com

 

Tratto da Gazzetta di Mantova 20 Dicembre 2014

Scuola elementare De Amicis

Scambio di auguri in lingue inglese alla scuola elementare De Amicis di Mantova.
Gli alunni dell’istituto di via Indipendenza hanno preso parte ad una iniziativa natalizia legata al progetto Clil, per l’insegnamento di una disciplina in lingua inglese.
Erano presenti, la dirigente Maria Teresa Ruberti, l’assessore comunale Espedito Rose, i vertici del Rotary Club Mantova Castelli, le insegnanti Stefania Tosi, Antonietta Vaiente e tutto il corpo docenti.
Nell’occasione è stato distribuito il libro “Chicco alla ricerca della nota perduta”, una fiaba per stimolare i bambini a riflettere e affrontare i problemi in maniera positiva e propositiva, nell’ambito della campagna di comunicazione per far conoscere il Rotary per i suoi grandi valori e per le tante e importanti iniziative che realizza a livello locale e globale.

MantovaCastelli Chicco 02

MantovaCastelli Chicco 01

MantovaCastelli Chicco 03

 

Alla De Amicis gli auguri si cantano in inglese.

Scambio di auguri in lingue inglese alla scuola elementare De Amicis. Ieri mattina gli alunni dell’istituto di via Indipendenza hanno preso parte ad una iniziativa natalizia legata al progetto Clil, per l’insegnamento di una disciplina in lingua inglese. Erano presenti, la dirigente Maria Teresa Ruberti, l’assessore comunale Espedito Rose, i vertici del Rotary Castelli, le insegnanti Stefania Tosi, Antonietta Vaiente e tutto il corpo docenti. Anche canti in italiano e in inglese.

Tratto da Gazzetta di Mantova 18 dicembre 2014

Nuovo ingresso al Rotary Club Mantova Castelli: i soci danno il benvenuto a Simone Venturini

2014 12 04 - Ingresso Simone Venturini

Il Presidente Federico Borgonovi ha accolto il nuovo socio Simone Venturini.

“Con sommo piacere ti do il più caloroso benvenuto nel Rotary. Siamo lieti della tua presenza non soltanto in nome dello spirito di amicizia che anima i Rotariani, ma anche per il solido contributo che, siamo certi, apporterai al nostro Club, aiutandoci a portare a termine i tanti progetti volti a rendere la nostra Comunità un posto migliore in cui vivere.”

 

Lotteria per acquistare l’ecografo. Al Poma sarà donato un ecografo per le micrometastasi

2014 12 06 - Gazebo piazza Martiri di Belfiore

Il Rotary Club Mantova Castelli raccoglie fondi per donare un ecografo al Carlo Poma. Si tratta di un Ecografo per la rilevazione di micrometastasi che finirà nel reparto Oncologia e Chirurgia dell’ospedale.

Il club ha deciso di puntare su una lotteria: sono in vendita 5.000 biglietti che potranno essere acquistati sul sito internet www.rotarymantovacastelli.com o nelle varie occasioni pubbliche organizzate dal Rotary.

La prima è in programma domani quando i rotariani saranno in piazza Martiri dalle nove con un gazebo.

Ecco i premi della lotteria.

  • primo premio: Peugeot 108;
  • secondo: filo di perle della gioielleria Bertolini;
  • terzo: sei bottiglie di Franciacorta e sei di Champagne della cantinetta Bonvivant;
  • quarto: collo di volpe della pellicceria Biagini Forlì;
  • quinto: forma di Parmigiano Reggiano;
  • sesto: cena romantica e pernottamento in suite.

La consegna dei premi verrà effettuata nel corso di una serata organizzata dal Rotary Castelli il 25 giugno all’hotel Rechigi.

Sul sito internet del club Castelli già da ora si può monitorare lo stato della raccolta fondi: al momento sono stati raccolti circa quattromila dei 50mila euro che servono per acquistare l’ecografo.

Bastano pochi euro, 10, per dare il proprio contributo ad un progresso medico non indifferente che porterebbe l’ospedale di Mantova tra le eccellenze lombarde in tema di prevenzione dei tumori. Insomma, una piccola offerta che può letteralmente salvare delle vite. La gara di beneficenza è cominciata.

Tratto da Gazzetta di Mantova 5 dicembre 2014

Obiettivo raggiunto

Ecografo brCon grande soddisfazione Vi comunico che l’obiettivo è stato raggiunto: 

 

l’ecografo verrà consegnato alla struttura ospedaliera del Carlo Poma il 19 maggio.

 

Ringrazio tutte le persone e gli enti che hanno dato fiducia a questa importante iniziativa.

 

Federico Borgonovi

Presidente Rotary Club Mantova Castelli anno rotariano 2014/15

Sistemi missilistici e difesa aerea: come le tecnologie d’avanguardia contribuiscono alla sicurezza dei cieli e del paese

2014 11 20 - Sicurezza nei cieli

 

20/11/2014 – Conviviale presso la nostra sede all’ Hotel “La Favorita”.

Tema della serata “Sistemi missilistici e difesa aerea: come le tecnologie d’avanguardia contribuiscono alla sicurezza dei cieli e del paese”, relatore il nostro socio Paolo Caliari, dirigente della T.consulT (in foto con il presidente del club Federico Borgonovi).

La T.consult è una giovane realtà italiana specializzata nello sviluppo di software per la gestione delle Configurazioni Post-vendita ed il Supporto Logistico Integrato. Obiettivo della società è di affermarsi nel mercato dell’industria internazionale in un settore molto specifico come quello dell’industria dell’ Aerospazio e Difesa.

Paolo, nella sua presentazione, ha percorso l’evoluzione dei sistemi di difesa dalla 1^ Guerra Mondiale ai giorni nostri, evidenziando i progressi ottenuti grazie alle tecnologie dell’informazione e della comunicazione.